Politiche editoriali

Ambito di interesse

Labour & Law Issues è una rivista digitale che si occupa del diritto delle relazioni individuali e collettive di lavoro nell’ambito delle scienze giuridiche e sociali.

LLI si propone di avviare un confronto su regole, valori e concetti identitari del diritto del lavoro e sulle ibridazioni che lo attraversano. Prediligendo un'analisi comparata ed interdisciplinare, LLI offre uno spazio aperto di riflessione sulle nuove identità del lavoro e sulle nuove socialità disegnate dalle dinamiche produttive contemporanee.

Attraverso il dialogo a più voci tra le scienze politico-sociali e i saperi umanistici, la rivista intende contribuire al ripensamento delle categorie giuridiche di riferimento della disciplina del lavoro, dei sistemi collettivi, delle relazioni industriali.

 

Sezioni

Editoriale

L'editoriale illustra la sezione monografica del fascicolo, introducendo i contributi della sezione "Saggi".

Non controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Non controllato Peer Reviewed

Saggi

Questa sezione è dedicata a contributi riconducibili al tema oggetto di approfondimento monografico nel fascicolo.

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Idee

Questa sezione è dedicata a contributi a tema libero, con un’attenzione privilegiata all'analisi comparativa delle relazioni individuali e collettive di lavoro e al dibattito pubblico e scientifico sui processi innovativi.

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Reports & Comments

Questa sezione ospita analisi, commenti e notiziari della normativa, repliche, recensioni, paper presentati a convegni. Le analisi si svolgono sui temi di attualità in maniera dialettica e aperta al confronto.

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed
 

Peer review

I saggi inviati alla rivista sono sottoposti a peer review di due referees anonimi individuati dal Comitato scientifico sulla base delle specifiche competenze. In caso di disaccordo tra i valutatori, il contributo sarà sottoposto al giudizio di un terzo referee anonimo. La presentazione di un contributo comporta per l'autore l'accettazione implicita del processo di double blind peer review.

La redazione si impegna a comunicare il giudizio dei valutatori entro un mese dalla data di ricezione del contributo.

 

Frequenza di pubblicazione

La rivista ha cadenza semestrale. I numeri rimangono aperti secondo una modalità di aggiornamento continuo per l'intera durata del semestre di pubblicazione.

 

Policy sull'Open Access

La rivista segue una politica di "open access" a tutti i suoi contenuti nella convinzione che un accesso libero e gratuito alla ricerca garantisca un maggiore scambio di saperi.

Presentando un articolo alla rivista l'autore accetta implicitamente la sua pubblicazione in base alla licenza Creative Commons Attribution 3.0 Unported License.

Questa licenza consente a chiunque il download, riutilizzo, ristampa, modifica, distribuzione e/o copia dei contributi. Le opere devono essere correttamente attribuita ai propri autori. Non sono necessarie ulteriori autorizzazioni da parte degli autori o della redazione della rivista, tuttavia si richiede gentilmente di informare la redazione di ogni riuso degli articoli.

Gli autori che pubblicano in questa rivista mantengono i propri diritti d'autore senza restrizioni.

Gli autori possono diffondere le versioni precedenti la submission, la versione sottomessa del manoscritto (preprint) e la bozza finale revisionata (postprint) in un sito personale, un wiki collaborativo, sito di dipartimento, social media, deposito istituzionale o depositi tematici non commerciali.

La rivista non richiede tariffe né per la sottomissione di articoli né per la loro revisione.

 

Codice etico

Il seguente codice etico è ispirato al COPE Code of Conduct:
http://publicationethics.org/files/Code_of_conduct_for_journal_editors.pdf.

Le parti coinvolte nella pubblicazione sono consapevoli degli standard etici richiesti e li condividono.

Responsabilità della Redazione

La Redazione adotta tutte le misure idonee ad assicurare la qualità del materiale pubblicato. Il Comitato Scientifico decide di accettare o rifiutare un contributo sulla base della rilevanza del soggetto e dell'originalità.

La Redazione assicura l’adeguata selezione dei revisori. La peer review dev’essere equa, imparziale e tempestiva. La descrizione del processo di revisione è resa pubblica.

La Redazione osserva le disposizioni di legge in materia di diffamazione, violazione del copyright e plagio. Durante il processo di revisione è garantita la riservatezza delle informazioni individuali, di ricerca o professionali.

La Redazione garantisce la pubblicazione dei contributi in libero accesso. L’identificazione permanente in DOI garantisce il monitoraggio di garanzia e la conservazione a lungo termine.

Responsabilità degli Autori

Gli autori sono responsabili per i contributi che presentano: garantiscono l'originalità delle loro opere, riconoscono le proprie fonti e le citano in modo corretto.

Gli autori sono invitati a seguire le linee guida pubblicate alla voce Authors guidelines, garantendo l'accuratezza, la completezza e la chiarezza dei contributi, inclusi gli standard editoriali.

Responsabilità dei Revisori

I revisori sono invitati a osservare la riservatezza sui contributi presentati.


Le politiche editoriali e il codice etico della rivista saranno riesaminate periodicamente, in base alle raccomandazioni del Consorzio COPE.

 

Politiche di archiviazione

L'Università di Bologna ha un accordo di archiviazione con le Biblioteche Nazionali Centrali di Firenze e Roma nell'ambito del progetto nazionale Magazzini Digitali.
http://www.depositolegale.it/editori-aderenti/

 

Tariffe di pubblicazione

La rivista non richiede tariffe né per la proposta di articoli né per la loro revisione.

 

Indicizzazione e abstracting

La rivista viene indicizzata nei seguenti database:

  • ACNP – Catalogo Nazionale dei Periodici
  • BASE – Bielefeld Academic Search Engine
  • DOAJ – Directory of Open Access Journals
  • DoGi – Dottrina Giuridica, abstract di articoli giuridici italiani
  • ERIH PLUS - European Reference Index for the Humanities and the Social Sciences
  • Google Scholar – Academic search engine
  • JournalTOCs - International aggregator of scientific articles TOCs
  • PLEIADI – Portale per la Letteratura Scientifica
  • Worldcat – The world's largest library catalog