Quis custodiet ipsos custodes? I “nuovi” limiti all’esercizio del potere di controllo a distanza

Marianna Russo

Abstract


Il contributo mira ad analizzare in che modo il “nuovo” art. 4 Stat. lav., come modificato dall’art. 23 d. lgs. n. 151/2015, realizza il bilanciamento tra esigenze imprenditoriali e tutela della libertà e dignità del lavoratore. In modo particolare esamina i limiti posti dalla norma all’esercizio del potere di controllo tecnologico del datore di lavoro: la necessaria sussistenza di finalità giustificate, il filtro dell’accordo sindacale o, in mancanza, dell’autorizzazione amministrativa, la distinzione tra strumenti di lavoro e strumenti di controllo, l’adeguatezza dell’informazione fornita al lavoratore e, infine, il rispetto della normativa sulla privacy.

Parole chiave


employer’s monitoring power; technological control; employee’s dignity; employee’s privacy; Jobs Act reform

Full Text

PDF (Italiano)

Riferimenti bibliografici


Alvino I, I nuovi limiti al controllo a distanza dell’attività dei lavoratori nell’intersezione fra le regole dello Statuto dei lavoratori e quelle del Codice della privacy, in LLI, 2016, vol. 2, I, 1;

Balletti E., I poteri del datore di lavoro tra legge e contratto, relazione tenuta in occasione delle Giornate di Studio Aidlass, Napoli, 16-17giugno 2016, in www.aidlass.it;

Barraco E., A. Sitzia A., La tutela della privacy nei rapporti di lavoro, IPSOA, 2012;

Bellavista A., Il controllo sui lavoratori, Giappichelli, 1995;

Bellavista A., Investigatori privati e controlli occulti sui lavoratori, in RGL, 1996, III, 541;

Bellavista A., Controlli a distanza e necessità del rispetto della procedura di cui al comma 2 dell’art. 4 St. lav., in RGL, 2008, II, 358;

Bellavista A., La Cassazione e i controlli a distanza sui lavoratori, in RIDL, 2010, III, 462;

Bellavista A., Gli accordi sindacali in materia di controlli a distanza sui lavoratori, in LG, 2014, VIII-IX, 737;

Bobbio N., Il futuro della democrazia, Einaudi, 1984;

Carinci M.T., Il controllo a distanza dell’attività dei lavoratori dopo il “Jobs Act” (art. 23 D. Lgs. 151/2015): spunti per un dibattito, in LLI, 2016, vol. 2, I, I;

Cascioli S., I controlli del datore di lavoro, in RCDL, 1993, 571;

Chieco P., Privacy e lavoro: la disciplina del trattamento dei dati personali del lavoratore, Cacucci, 2000;

Costanzo E., Statuto dei lavoratori: commento sistematico alla Legge 20 maggio 1970, n. 300, Giuffrè, 1971;

De Felice L., La tutela della persona del lavoratore, in AA.VV., Lo Statuto dei lavoratori: 20 anni dopo, Giappichelli, 1990, 121;

Del Punta R., La nuova disciplina dei controlli a distanza sul lavoro (art. 23 d. lgs. n. 151/2015), in RIDL, 2016, I, 77;

Ferrante V., Controllo sui lavoratori, difesa della loro dignità e potere disciplinare, a quarant’anni dallo Statuto, in RIDL, 2011, I, 73;

Gaeta L., La dignità del lavoratore e i ‘turbamenti’ dell’innovazione, in LD, 1990, 207;

Galeotti S., Controlli, in ED., 1960, V, 321;

Gamba C., Il controllo a distanza delle attività dei lavoratori e l‘utilizzabilità delle prove, in LLI, 2016, vol. 2, I, 120;

Golisano G., Il controllo della posta elettronica e accertamento ex post degli abusi del dipendente, in RGL, 2012, IV, 740;

Iaquinta F., Ingrao A., La privacy e i dati sensibili del lavoratore legati all’utilizzo di social networks. Quando prevenire è meglio che curare, in DRI, 2014, IV, 1027;

Ichino P., Diritto alla riservatezza e diritto al segreto nel rapporto di lavoro, Giuffrè, 1979;

Imperiali R., Imperiali R., Controlli sul lavoratore e tecnologie, Giuffrè, 2012;

Lambertucci P., Svolgimento del rapporto di lavoro e tutela dei dati personali, in QDLRI, 2000, 71;

Lambertucci P., Potere di controllo del datore di lavoro e tutela della riservatezza del lavoratore: i controlli a "distanza" tra attualità della disciplina statutaria, promozione della contrattazione di prossimità e legge delega del 2014 (c.d. Jobs act),in Csdle WP Massimo D’Antona, 2015, n. 255;

Liso F., Computer e controllo dei lavoratori, in DLRI, 1986, 372;

Mainardi S., Le relazioni collettive nel “nuovo” diritto del lavoro, Relazione tenuta in occasione delle Giornate di Studio Aidlass, Napoli, 16-17 giugno 2016, in www.aidlass.it;

Maio V., La nuova disciplina dei controlli a distanza sull’attività dei lavoratori e la modernità post panottica, in ADL, 2015, VI, 1190;

Marazza M., Dei poteri (del datore di lavoro), dei controlli (a distanza) e del trattamento dei dati (del lavoratore), in Csdle WP Massimo D’Antona, 2016, n. 300;

Maresca A., Jobs Act, come conciliare potere di controllo e tutela della dignità e riservatezza del lavoratore, in Forum Tuttolavoro Ipsoa, 2016;

Mattei A., Controlli difensivi e tutela della riservatezza del lavoratore, in RGL, 2013, I, 32;

Mattei A., Trattamento dei dati personali del lavoratore ed esercizio del diritto alla difesa del datore, , in RGL, 2014, III, 465;

Napoletano D., Lo Statuto dei lavoratori, ESI, 1971;

Nogler L., Sulle contraddizioni logiche della Cassazione in tema di diritto alla riservatezza del lavoratore subordinato, in RCP., 1998, I, 111;

Nogler L., Potere di controllo e utilizzo privato di telefono cellulare, in GL, 2002, n. 21, 10;

Parpaglioni M., La tutela dei dati personali come presupposto logico-giuridico del divieto di discriminazione, in RGL, 2015, I, 77;

Pera G., Art. 4, in Commento allo Statuto dei diritti dei lavoratori, a cura di C. Assanti, G. Pera, Cedam, 1972, 26;

Pisani C., I controlli a distanza dei lavoratori, in DLRI, 1987, 136;

Romagnoli U, Sub art. 8, in G. Ghezzi – U. Romagnoli, Statuto dei diritti dei lavoratori, Il Mulino, 1972, 140;

Romagnoli U., La ruga dello statuto dei lavoratori, in DLM, 2015, I, 5;

Russo M., Abuso dei permessi per assistenza disabili e controlli occulti, in RGL, 2014, III, 444;

Russo M., Controlli difensivi: il fine giustifica i mezzi?, in RGL, 2015, IV, 587;

Russo M., Licenziamento disciplinare per abuso dei permessi per assistenza disabili, in www.ilgiuslavorista.it, 2016;

Salimbeni M.T., La riforma dell’articolo 4 dello Statuto dei lavoratori: l’ambigua risolutezza del legislatore, in RIDL, 2015, IV, 589;

Santoro-Passarelli F., Spirito del diritto del lavoro, in Annali del Seminario giuridico dell’Università di Catania, 1948, 3;

Santoro-Passarelli G., Diritto dei lavori e dell’occupazione, Giappichelli, 2015;

Santoro-Passarelli G., Sulle categorie del diritto del lavoro “riformate”, in Csdle WP Massimo D’Antona, 2016, n. 288;

Sciarra S., Commento all’art. 8 dello Statuto dei lavoratori, in G. Giugni, Lo Statuto dei lavoratori, Giuffrè, 1979, 92;

Sessa E., Il badge elettronico tra i vecchi e i nuovi limiti del controllo a distanza, in www.ilgiuslavorista.it;

Sitzia A., Il controllo (del datore di lavoro) sull’attività dei lavoratori: il nuovo art. 4 st. lav. e il consenso (del lavoratore), in LLI, 2016, vol. 2, I, 81;

Smuraglia C., Progresso tecnico e tutela della personalità del lavoratore, in RGL., 1960, I, 312;

Spinelli G., La legittimità dei controlli datoriali c.d. difensivi: certezze apparenti in una categoria dubbia, in RIDL, 2013, I, 113;

Suppiej G., Il potere direttivo dell’imprenditore e i limiti derivanti dallo Statuto dei lavoratori, Giuffrè, 1972;

Trojsi A., Il diritto del lavoratore alla protezione dei dati personali, Giappichelli, 2013;

Trojsi A., Il comma 7, lett. f), della legge delega n. 183/2014: tra costruzione del Diritto del lavoro dell’era tecnologica e liberalizzazione dei controlli a distanza sui lavoratori, in M. Rusciano - L. Zoppoli (a cura di), Jobs Act e contratti di lavoro dopo la legge delega 10 dicembre 2014 n. 183, in WP Csdle “Massimo D’Antona”, 2014, 3, 117;

Tullini P., Comunicazione elettronica, potere di controllo e tutela del lavoratore, in RIDL, 2009, I, 335;

Tullini P., Videosorveglianza a scopi difensivi e utilizzo delle prove di reato commesse dal dipendente, in RIDL, 2011, I, 86;

Vallauri M.L., È davvero incontenibile la forza espansiva dell’art. 4 dello Statuto dei lavoratori?, in RIDL, 2008, II, 726;

Veneziani B., Commento all’art. 4 dello Statuto dei lavoratori, in Lo Statuto dei lavoratori, a cura di G. Giugni, Giuffrè, 1979, 21;

Veneziani B., L’art. 4, legge 20 maggio 1970, n. 300: una norma da riformare?, in RGL, 1991, I, 83;

Weiss M., Digitalizzazione: sfide e prospettive per il diritto del lavoro, in DRI, 2016, III, 651;

Zoli C., Il controllo a distanza del datore di lavoro: l’art. 4, l. n. 300/70 tra attualità ed esigenze di riforma, in RIDL, 2009, I, 485.




DOI: 10.6092/issn.2421-2695/6497

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2016 Marianna Russo

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.