La tutela collettiva del lavoro nelle piattaforme digitali: gli inizi di un percorso difficile

Andrea Lassandari

Abstract


Nell’introduzione vengono innanzitutto precisati alcuni elementi sul lavoro digitale, dando conto del dibattito, molto articolato; delle differenziate iniziative emerse volte a garantire ad esso elementi di tutela; anche però del fatto che le nuove forme di lavoro assumono caratteri diversi.

Nel contesto così descritto si individuano in particolare le problematiche concernenti la tutela collettiva. L’organizzazione spontanea dei lavoratori rappresenta in effetti la prima risposta ai bisogni di protezione: ad essa dovendosi quasi tutte iniziative note, in Italia ed all’estero. Tra queste ci si sofferma su di un accordo trilaterale, sottoscritto nel maggio 2018 da organizzazioni sindacali, alcune delle quali appena costituite, Comune di Bologna ed alcune imprese operanti tramite piattaforma.

Tuttavia l’intervento dell’autonomia collettiva concernente il lavoro digitale è ancora ben lungi dal risultare adeguato. Per un verso infatti questo si concentra sulle attività e prestazioni necessariamente realizzate nel territorio. Poi si rileva come i nuovi fenomeni di aggregazione collettiva abbiano un debole consolidamento: mentre le organizzazioni sindacali storiche, peraltro in grande difficoltà di fronte all’economia globalizzata, mostrano ancora scarsa attenzione verso di essi. Infine sono sinteticamente indicati i problemi derivanti dal fatto che gli ordinamenti giuridici promuovono la libertà ed attività sindacale esclusivamente dei lavoratori subordinati.

Full Text

PDF (Italiano)

Riferimenti bibliografici


Auriemma S., Impresa, lavoro e subordinazione digitale al vaglio della giurisprudenza, RGL, 2017, I, p. 281 ss.;

Barbera M., L’idea di impresa. Un dialogo con la giovane dottrina giuslavoristica, in L’idea di diritto del lavoro oggi. In ricordo di Giorgio

Ghezzi, a cura di A. Perulli, Wolters Kluwer Cedam, 2016, p. 688 ss.;

Betti M., Fabbriche e lavoratori 4.0.: il sindacato alla prova delle catene globali del valore, QRS, 2017, n. 3, p. 131 ss.;

Biasi M., Dai pony express ai riders di Foodora, Working Paper ADAPT, n. 11/2017;

Biasi M., Ripensando il rapporto tra il diritto della concorrenza e la contrattazione collettiva relativa al lavoro autonomo all’indomani della l. n. 81 del 2017, WP CSDLE “Massimo D’Antona”.IT, n. 358/2018;

Cagnin V., Gig-economy e la questione qualificatoria dei gig-workers: uno sguardo oltre confine, in in Lavoro autonomo e capitalismo delle piattaforme, a cura di A. Perulli, Wolter Kluwer Cedam, 2018, p. 31 ss.;

Däubler W., Klebe T., Crowdwork: datore di lavoro in fuga?, DLRI, 2016, p. 471 ss.;

Däubler W., Challenges to labour law, in L’idea di diritto del lavoro oggi. In ricordo di Giorgio Ghezzi, a cura di A. Perulli, Wolters Kluwer Cedam, 2016, p. 485 ss.;

De Stefano V., Lavoro su “piattaforma” e lavoro non standard in prospettiva internazionale e comparata, RGL, 2017, I, p. 241 ss.;

Donini A., Il lavoro su piattaforma digitale “prende forma” tra autonomia e subordinazione. Nuove regole per nuovi lavori?, DRI, 2016, p. 164 ss.;

Engblom S., Una prospettiva sindacale su digitalizzazione e gig-economy, RGL, 2017, I, p. 357 ss.;

Faioli M., Jobs “App”, Gig Economy e sindacato, RGL, I, p. 291 ss.;

Forlivesi M., Interessi collettivi e rappresentanza dei lavoratori del web, in Web e lavoro. Profili evolutivi e di tutela, a cura di P. Tullini, Giappichelli, 2017, p. 179 ss.

Forlivesi M., Interessi collettivi sul web e rappresentanza del lavoro digitale, QRS, 2018, 1, p. 39 ss.;

Franzini M., Occupazione e disuguaglianze nel capitalismo digitale, QRGL, 2017, n. 2, p. 49 ss.;

Gambino F., Sacchetto D., a cura di, Nella fabbrica globale. Vite al lavoro e resistenze operaie nei laboratori della Foxconn di Pun Ngai et al., Ombre Corte, 2015;

Garofalo M.G., Post-moderno e diritto del lavoro, RGL, 2007, I, p. 135 ss.;

Guarascio D., Mansioni, competenze e rapporti di produzione nell’economia delle piattaforme, QRGL, 2017, n. 2, p. 41;

Ichino P., Sulla questione del lavoro non subordinato ma sostanzialmente dipendente nel diritto europeo e in quello degli Stati membri, RIDL, 2015, II, p. 566

La Rosa M., a cura di, Il modello giapponese, Sociologia del lavoro, 1988, n. 34, Angeli;

Lassandari A., La tutela collettiva nell’età della competizione economica globale, in RGL, 2005, I, p. 263 ss.

Lassandari A., Il sindacato, la globalizzazione e l’interesse collettivo transnazionale, in L’idea di diritto del lavoro oggi. In ricordo di Giorgio Ghezzi, a cura di A. Perulli, Wolters Kluwer Cedam, 2016, p. 23 ss.

Lassandari A., Problemi di rappresentanza e tutela collettiva dei lavoratori che utilizzano tecnologie digitali, QRGL, 2017, n. 2, p. 68 ss.;

Leonardi S., Sul Libro verde “Modernizzare il diritto del lavoro per rispondere alle sfide del XXI secolo”, RGL, 2007, I, p. 145 ss.;

Loi P., Il lavoro nella Gig economy nella prospettiva del rischio, RGL, 2017, I, p. 259 ss.;

Magone A., Mazali T., a cura di , Uomini e macchine nella fabbrica digitale, Guerini, 2016;

Nogler L., Osservazioni su accertamento e qualificazione del rapporto di lavoro, RIDL, 1992, II, p. 110 ss.;

Perulli A., Lavoro e tecnica al tempo di Uber, RGL, 2017, I, p. 195 ss.;

Perulli A., Capitalismo delle piattaforme e diritto del lavoro. Verso un nuovo sistema di tutele?, in Lavoro autonomo e capitalismo delle piattaforme, a cura di A. Perulli, Wolter Kluwer Cedam, 2018, p. 115 ss.;

Prassl J, Risak M., Sottosopra e al rovescio: le piattaforme di lavoro on demand come datori di lavoro, RGL, 2017, I, p. 219 ss.;

Recchia G.A., Alone in the crowd? La rappresentanza e l’azione collettiva ai tempi della sharing economy, RGL, 2018, I, p. 141 ss.;

Rifkin J., La società a costo marginale, Mondadori, 2015;

Rinaldini M., Foxconn e smart factories: frammenti di un mondo della produzione sempre più integrato, in QRS, 2017, n. 3, p. 143 ss.;

Romagnoli U., Dal diritto del lavoro al diritto delle persone, Eguaglianza e Libertà on line, 14 maggio 2018;

Rota A., Il web come luogo e veicolo del conflitto collettivo: nuove frontiere della lotta sindacale, in Web e lavoro. Profili evolutivi e di tutela, a cura di P. Tullini, Giappichelli, 2017, p. 197 ss.;

Salento A., Industria 4.0., imprese, lavoro. Problemi interpretativi e prospettive, in RGL, 2017, I, p. 175 ss.;

Signorini E., Il diritto del lavoro nell’economia digitale, Giappichelli, 2018;

Staglianò R., Al posto tuo. Così web e e robot ci stanno rubando il lavoro, Einaudi, 2016;

Tullini P., Digitalizzazione dell’economia e frammentazione dell’occupazione. Il lavoro instabile, discontinuo, informale: tendenze in atto e proposte d’intervento, in RGL, 2016, I, p. 748 ss.;

Tullini P., Il lavoro nell’economia digitale: l’arduo cammino della regolazione, in Lavoro autonomo e capitalismo delle piattaforme, a cura di A. Perulli, Wolter Kluwer Cedam, 2018, p. 171 ss.;

Voza R, Il lavoro e le piattaforme digitali. The same old story?, C.S.D.L.E. It ., n. 336/2017.




DOI: 10.6092/issn.2421-2695/8366

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2018 Andrea Lassandari

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.